Sostenibilità

“A Ca’ Bolani ci impegniamo molto per difendere e sostenere la Biodiversità. L’attenzione ai dettagli e la messa in pratica di tanti piccoli e grandi accorgimenti nelle nostre attività quotidiane di cantina e di campagna ci hanno consentito di raggiungere tanti obiettivi nel nostro cammino verso una sempre maggiore sostenibilità. Le buone pratiche che da sempre seguiamo nel vigneto ci permettono di poter aprire i portoni della tenuta e mostrare con orgoglio e soddisfazione un ambiente sano e ricco di fauna e di flora.  L’inerbimento dei filari, il sovescio, l’utilizzo di agrofarmaci a bassa carenza e non dannosi per gli insetti benefici, la recente adesione al progetto La Carta del Mulino (protocollo nato per favorire la diffusione degli insetti impollinatori e sostenere la biodiversità in agricoltura), il mantenimento di aree verdi incolte per favorire il ripopolamento della fauna selvatica, la prevenzione dell’inquinamento puntiforme in agricoltura grazie a strumenti come il Phytobach, sono solo alcune delle pratiche che il nostro team di agronomi mette in pratica orgogliosamente da quasi vent’anni.”

ROBERTO MARCOLINI
Direttore della Tenuta

ECOSOSTENIBILITà

L’ecosostenibilità in agricoltura ed in particolare nell’attività vitivinicola è fondamentale all’interno di Ca’ Bolani tanto da essere un punto fermo della missione aziendale.

Cinque sono i valori imprescindibili della Tenuta: rispetto per la cultura vitivinicola locale, tutela della Natura, valorizzazione della storia del territorio, competenza tecnica ovvero promozione di innovazioni tecniche volte allo sviluppo sostenibile e amore per un territorio di assoluta bellezza, stretto fra l’arco alpino ed il mare Adriatico.

AGRICOLTURA SOSTENIBILE

Qui si producono vini di grande qualità, grazie al controllo di tutta la filiera produttiva, dal vigneto alla distribuzione, con scrupolosa precisione.

La Tenuta pratica un’agricoltura sostenibile, resa possibile grazie alla “precision farming” garantita dalla costante presenza in azienda di uno staff di tecnici, agronomi ed enologi, di grandissima professionalità che studiando e facendo ricerca continua orientano le loro scelte nel pieno rispetto dell’ambiente e della salute di collaboratori e consumatori.

INNOVAZIONE TECNOLOGICA

La Tenuta si avvale delle più moderne tecniche viticole ed enologiche, senza mai perdere di vista i principi etici di rispetto per la natura.

L’innovazione tecnologica, basata sull’integrazione di macchine e tecniche, è importante per supportare lo sviluppo dell’industria da un lato garantendo prodotti sempre più “Buoni” qualitativamente ma dall’altro anche riducendo la complessità del lavoro in vigna e nei differenti processi di produzione. Innovazione tecnologica e sostenibilità vanno spesso di pari passo: questo non significa che tutte le innovazioni tecnologiche rendono le aziende più sostenibili ma che alcune innovazioni tecnologiche possono essere fondamentali per lo sviluppo sostenibile.

Enovitis in Campo

2022

Proprio con questo spirito e con l’intenzione di promuovere uno sviluppo sostenibile, nel 2022 Ca' Bolani ha ospitato “Enovitis in Campo”.

GESTIONE E OTTIMIZZAZIONE DELLE RISORSE

Nell’ottica di una visione sostenibile si pone particolare attenzione alla gestione ed ottimizzazione delle risorse

Ne è un esempio il sistema di pannelli solari che va a coprire quasi il 50% del fabbisogno energetico della cantina progettata ed edificata secondo criteri ecosostenibili ma anche l’utilizzo dell’acqua di falda sotterranea per il raffrescamento, l’utilizzo di mezzi di trasporto ibridi, il controllo e la depurazione delle acque reflue e l’utilizzo di mezzi agricoli “a recupero” per i trattamenti in campagna.

IL SOVESCIO

Per prendersi cura dei vigneti si pratica la lotta integrata agli animali infestanti

Ovvero un sistema di controllo di organismi dannosi per il vigneto che utilizza tutti i fattori e le tecniche disponibili per mantenere le loro popolazioni al di sotto del rischio di danno. Inoltre su una porzione di oltre 50 ettari, si pratica il sovescio: una pratica svolta già in epoca Romana che ha lo scopo di restituire nutrimento al terreno e migliorarne la struttura senza l’ausilio di sostanze chimiche o lavorazioni invasive.

Ca' Bolani è Bee Friendly

Cà Bolani sposa “La Carta del Mulino”: un progetto virtuoso promosso da Mulino Bianco volto a rafforzare la crescita sostenibile legata all'intera filiera del Grano Tenero.

Durante questo percorso tutti i Partner Scientifici con il supporto prezioso dei soggetti della filiera hanno significativamente contribuito al miglioramento continuo della Carta del Mulino attuando analisi e ricerche specifiche al fine di consolidare scientificamente le pratiche “Carta del Mulino” e rendere sempre più sostenibile la coltivazione e la trasformazione del grano tenero per i prodotti a marchio Mulino Bianco.

Per supportare questo progetto virtuoso e favorire la conservazione della biodiversità dell’agroecosistema, in particolare degli insetti impollinatori, Ca' Bolani ha dedicato ampie aree della propria tenuta per l’implementazione di aree “Fiori del Mulino” volte a:

Risemina annuale dei fiori nettariferi

Collocazione di nidi e rifugi artificiali per insetti impollinatori

ORARI DI APERTURA

Ca' Bolani è aperta ai visitatori ed agli enogastronomi tutto l'anno: venite a scoprire quale vino è il vostro preferito!

LUNEDì
15.00 - 19.00
MARTEDì - SABATO
9.00 - 12.00 & 15.00 - 19.00
DOMENICA
Chiuso

Entra a far parte del mondo Ca’ Bolani

Iscriviti alla nostra newsletter

    Fornisco il mio consenso al trattamento per attività di profilazione di persone fisiche sulla base delle informazioni disponibili ai Titolari del trattamento